In una nota (visualizzare gli allegati cliccare sul titolo dell'articolo) la Direzione della Salute della Regione Lazio ha chiarito che i controlli ante mortem degli animali destinati alla macellazione speciale d'urgenza debba essere eseguita unicamente da veterinari dipendenti dal SSN in orario diurno, anteponendo questa attività a quelle meno urgenti, e in orario notturno o nei giorni festivi, mediante il ricorso alla disponibilità. L'intervento dovrà essere richiesto dal proprietario o dal detentore dell'animale alla ASL territorialemnte competente.

L'applicazione di tale procedurà mira a prevenire situazioni di conflitto d'interessi assicurando l'indipendenza e l'imparzialità nei controlli.

Allegati:
Scarica questo file (495-REG-1582711430966-doc04552520200226074157.pdf)495-REG-1582711430966-doc04552520200226074157.pdf[ ]2270 kB2020-02-28 10:16