Il Centro Nazionale di Referenza di Teramo ha predisposto la procedura, approvata dal Ministero della Sanità, concernente il monitoraggio dell'infezione dei cani infetti e non infetti da brucella canis individuati sia in allevamenti/canili sede di focolaio che a seguito di rintraccio e nelle indicazioni sui principi attivi utili per il trattamento dell'infezione.

Tale procedura è finalizzata a consentire l'affido dei cani stessi ed è aggiuntiva rispetto alle comunicazioni relative al singolo cane e agli animali infetti di proprietà.

In allegato riportiamo la modulistica predisposta.