Il Neoistituito Gruppo di lavoro per la gestione e il controllo dei Lyssavirus, presso il Ministero della Sanità ha ritenuto di emanare alcune indicazioni in merito alle misure di massima cautela che devono essere adottate per coloro che a qualsiasi titolo possono entrare in contatto con i chirotteri, sino a quando non venga chiarito il ruolo epidemiologico del pipistrello e la possibilità di passaggio del virus ad altro mammifero.

Detta nota, allegata, ribadisce il ruolo fondamentale del Medico Veterinario, in questa fase,  in quanto interlocutore privilegiato dei proprietari di animali domestici e, soprattutto, per una tempestiva eventuale segnalazione al Servizio Veterinario della ASL di ogni sintomatologia riiferibile alla deginizione di caso sospetto.

Allegati:
Scarica questo file (nota ministero.pdf)nota ministero.pdf[ ]136 kB2020-07-08 12:09