Stampa
Visite: 49

Il Consiglio di Amministrazione riunitosi lo scorso 25 marzo, ha deciso di prorogare al 15 aprile il termine per aderire alla polizza sanitaria che Enpav ha sottoscritto con Generali Italia per il prossimo biennio

Da quest’anno, abbiamo due nuovi interlocutori:

• il broker AON, che si occupa di raccogliere le adesioni ed il pagamento dei premi

• Generali Italia che è la compagnia che gestisce la polizza.

Per quanto riguarda la rete di convenzionamento e la carenza di strutture in alcune Regioni un'opportunità consiste nell’eseguire il pacchetto anche presso strutture non convenzionate e richiederne il rimborso nei limiti di 100 Euro (per il pacchetto di prevenzione cardiovascolare) e di 150 Euro per il pacchetto di prevenzione oncologica). Sarebbe quindi possibile eseguire una parte del pacchetto in forma diretta e la restante parte in forma rimborsuale. Inoltre, ricordo che sul sito di Enpav in home page, i nostri associati trovano tutte le informazioni aggiornate riguardanti la polizza sanitaria, il contenuto delle garanzie ed i contatti di riferimento.